2 clic per una maggiore privacy: solo quando clicchi qui, il Plug-In Facebook viene attivato e puoi condividere o mettere il "Mi piace" su Facebook. Non appena clicchi su "attiva" viene stabilita la connessione a Facebook.
Igiene

Igiene

pubblicato il 07.08.2018

 

È inevitabile che nelle palestre ci sia un continuo avvicendamento di persone che traspirano abbondantemente. Ma se vi attenete ad alcune semplici regole di comportamento, non c'è nulla di cui preoccuparsi. Numerosi studi hanno dimostrato che il rischio di contrarre virus o infezioni in palestra non è più elevato che in metropolitana o in ufficio. Segui i nostri consigli per un allenamento igienico e sicuro per voi e per tutti!  

Asciugamano per gli attrezzi

Per evitare che il sudore rimanga sull'attrezzatura, è pratica comune posizionare sempre un piccolo asciugamano sull'attrezzatura durante l'allenamento. Lavate regolarmente l’asciugamano per evitare che la volta successiva germi e sudore siano trasferiti sugli attrezzi. Fortunatamente, questa procedura è diventata comune in tutte le palestre e se qualcuno viene sorpreso senza asciugamano sicuramente verrà guardato un po'storto.

Asciugamano per asciugarsi

Se vi allenate duramente, traspirerete molto. E 'importante avere anche un secondo asciugamano con il quale vi potete asciugare il sudore dal viso e collo e dalle braccia e mani. Questo è importante non solo dal punto di vista igienico, ma anche dal punto di vista della sicurezza, perché dei manubri umidi possono essere scivolosi e aumentare il rischio di possibili lesioni durante l'allenamento.

Disinfettare gli attrezzi

Al termine dell'allenamento e prima di lasciare l’attrezzo, è importante disinfettarlo. La maggior parte delle palestre sono dotate di distributori o spray disinfettanti e salviette di carta disponibili a questo scopo. È importante disinfettare sempre la seduta, il poggiatesta e le maniglie dell'unità. Per le macchine cardio, è consigliabile pulire anche il display. Questa routine è diventata standard e garantisce un passaggio igienico da un utente all'altro. E se davvero avete una "brutta" sensazione prima di usare un attrezzo, basta disinfettarlo prima di iniziare!

Abbigliamento pulito

Un abbigliamento sportivo pulito è essenziale per l'igiene in palestra. Spesso si dimentica che le tenute sportive con tessuti funzionali asciugano molto rapidamente, ma assorbono il sudore, i germi e i batteri presenti nelle fibre e dopo un certo periodo di tempo iniziano ad odorare. Inoltre, le fibre rilasciano le particelle assorbite quando diventano nuovamente umide. Pertanto è necessario lavare regolarmente l'abbigliamento sportivo, preferibilmente con un detersivo particolarmente adatto alla pulizia delicata di indumenti funzionali.

Scarpe da ginnastica adatte

Durante l'allenamento in palestra, non si dovrebbero mai indossare le scarpe da ginnastica che si indossano per strada. Da un lato, le scarpe da ginnastica tradizionali offrono molto meno sostegno e stabilità rispetto alle scarpe da ginnastica specifiche per determinate attività e quindi un maggiore rischio di lesioni, e dall'altro c'è il pericolo di portare sporcizia e sassolini raccolti in strada all’interno della palestra.

Negli spogliatoi

L'igiene in palestra inizia e finisce naturalmente nello spogliatoio. Prima e dopo l'allenamento è necessario lavarsi accuratamente le mani, sia per sciacquare lo sporco e il sudore e per eliminare eventuali germi che possono essere stati assorbiti. Se si fa una doccia in palestra, è consigliabile indossare infradito, per evitare possibili contagi di funghi e verruche dei piedi che prediligono gli ambienti umidi come lo sono docce e piscine. Inoltre, fare attenzione a non confondere lo spogliatoio con un salone di bellezza: depilare le gambe, tingere i capelli e applicare il make-up per ore e ore non sono azioni da svolgere negli spogliatoi delle palestre.